DIARANZICO #7

.

diario+romanzo+dinamico

.

un buon titolo per un racconto può essere nuovi fenomeni di liquefazione a uccivello di cavezzo; un altro bel titolo è che cosa vuole da noi la merda? – c’erano 6 macchie: 2 più grandi 2 collegate tra loro da una specie di mini-cordone ombelicale e una piccolissima – poi c’è un altro titolo, dal primo verso di una canzone operaia americana: vogliamo rifare diverse cose

.

il dottore specialista aveva un braccialetto di plastica nero: sopra c’era scritto 9/11 memorial; un ex cantante di successo degli anni 80 veniva ripescato per un’esibizione in tv; la donna, disperata, fuggiva con i bambini: le vite dei 3 si incrociavano nella disperata ricerca di una risposta a che cosa ci sia dopo la morte – nel sequel le tensioni tra i ribelli crescono con l’avvicinarsi della data stabilita per l’attacco alla base aliena – il magnate rockefeller, persona molto sensibile (come un cavallo da corsa), diceva: il mio piano era chiaro nella mia mente (ed era giusto, in coscienza lo sapevo), era giusto, fra me e il mio dio

.

[continua]