BALLATA SERIALE #54

ovvero

BALLATA (PO)ETICA

leitmotiv

il vicequestore palizzi è un botta e risposta continuo – come si può definire il lavoro – un consenso ampio convinto e credibile – il vicequestore è deliziato dal suo personaggio – secondo il meccanismo ben noto dell’associazione – il vicequestore occulta fascicoli processuali in cambio di mazzette – i grafici si servono ora di simboli dotati di caratteristiche oniriche

la mia patologia è la seguente

entrava in scena il leader tribale

rimasto ferito in una recente operazione

pagani celebravano rituali di separazione

il cosiddetto collaterale sottostante

un drone della cia della siaiei gall

eggiava in prossimità dellisola

gli alieni preferiscono gli occhi

la lingua e i capezzoli

per semplificare il processo

i personaggi saranno classificati

utilizzando le seguenti categorie

ritratti fatti persone sport ambiente

rivolte guerre esteri fun spettacoli

completano il profilo spiccate

attitudini relazionali di negozia

zione determinazione e grinta forse

invento un po forse abbellisco

perché io ero una costruzione

ma nel complesso era così questo meccanismo

rende la sostanza inizialmente appetibile

solo per i tossicodipendenti che già mossi

da questo desiderio patologico non

si fanno problemi per il rischio infezioni

nellinteresse del racconto il vicequestore

leggeva il rapporto annuale dellagenzia

ecco cosa diceva

le cose sono in procinto di ottenere

un po strano praticamente ci sono

degli spari fortissimi e continui ogni

5 o 10 minuti di aria compressa che mandano

onde riflesse da cui estrarre dati

sulla composizione del sottosuolo

adesso servirebbe un po

dimprevisto possibilmente

a colori a colori a colori

sullo schermo appariva unimmensa

folla che gridava noi siamo tutti

devi stare con i piedi per terra

un quadratino con la tua faccia

che sorride in maniera strana

o fa delle smorfie senza motivo

tutto è sollecitazione

tutto si lega tutto ci lega

il potere il senso ogni segno

è una sollecitazione cui non si può non

rispondere con la sottomissione

o con la sovversione

il vicequestore scivolava in un buco

qualsiasi probabilmente e aspettava

il passaggio dal reale al segno

schiude un ampio terreno di gioco

e di incertezza allimprovviso

il circuito integrato si chiudeva su se stesso

garantendo in qualche modo la cancell

azione

         automatica

                      del mondo

[54. continua]

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...