LA BALLATA MALATA

uso orale – come tutto si scaravolta in tutti i sensi – nell’operazione avrebbe inavvertitamente toccato i fili della corrente – ormai ciascuno sa come trovare dentro di sé il significato della vita – per un rastrellamento di antica memoria – ma alla fine che ritratto restituisce

sessantatreesimo giorno

ormai i giochi sono fatti

avevi avvertito

mancanza di

                                                     fastidio

                                                                                              fiducia

                             un c r a c k 

                                                                             il terrrremoto

28 compresse rivestite con film

che poi vai a vedere non c’è

avevi tutti e 2 gli occhi rossi

medicinale equivalente collegamenti

mancanti è una malattia molto

comune perché particolarmente

esposta agli eventi esterni

segnali di disimpegno

un’aria di misera decadenza

che mi stavo confrontando con

compresse a rilascio modificato

una digressione

nell’arte orientale un uccello

che sembra un uccello

è roba da cancellare

2 gocce per occhio tienili aperti

qualcosa che non tutta la gravità

l’urgenza di parlare il tocco

impercettibile nel letto non potevi

piegarti su un fianco potevi solo

stare a pancia all’aria la situazione

in portogallo è terribile ma

va anche peggio in grecia irlanda

e probabilmente in spagna

una considerazione

se tutto quanto in me che fino

a questo momento è stato

considerato un’illusione

dei sensi e idee deliranti

non sia invece verità

solo disordine bianco in giro

non conservare a temperatura

superiore a 25° C il bisogno

di specializzarmi per andare

avanti su quella strada

fatelo anche voi

ho 1000 sogni e tanta voglia

di andare il presente però intanto

vediamo se ti possiamo fare

lavorare questa settimana

fatelo anche voi

una domanda

cos’è internet io conosco

l’eternit beveva un po’ d’acqua

e la vomitava in una bacinella

celeste dopo andava subito

in bagno a pisciare dal culo

una protesta

siamo in un programma che

non si può dire la propria opinione

ogni tanto aveva voglia di piangere

ma di lacrime non gliene uscivano

il popolo greco gridava

assieme a tanti altri popoli

ma non ce ne fregava un cazzo

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...