BALLATA SERIALE #27

il vicequestore palizzi non ha mai accettato la separazione dalla moglie – la sua saggezza si chiama stare svegli per dormire bene – il vicequestore contesta la mancanza di sicurezza – ma non aprivano bocca e neppure cambiavano aspetto e sembravano interessati – la famiglia chiede giustizia

 

tu voj piglià p’ fiss’ ‘u munn’

alcune lingue sono più plastiche

di altre misure seguiranno

nel giro dei prossimi 2 mesi

tu vuoi prendere in giro il mondo

il mondo come tout le monde francese

nel senso di ognuno tutti quanti

acquà cummatt’s sùul’ cullu shkif’

bisogna uscire di casa per non sentirla

più il rubinetto dell’acqua fredda

continuava a scorrere rumorosamente

il vicequestore non può fare a meno

di vedere la cosa come una grossa mancanza

di originalità merito della potenza finanziaria

mente rassicurante dei franchise già dimostrata da

fenomeni paranormali apparentemente spiegati e misteri

qui il rispetto

ci fa fare una pausa

rilassati la tua banca è aperta

giorno e notte senza orari mettiti

comodo alla ricerca di spazi dove

arredare i locali di servizio tutti

i sensi sono coinvolti in una posizione

strategica chi è attento alla bellezza

delle forme viene descritto con molte

immagini lascialo nuotare da ovest

a est bevi un litro d’acqua usa

il tuo sangue per dipingere

la pausa è finita

quando vuoi tu

precipitare in uno stato di isolamento

emotivo probabilmente non è la soluzione

il vicequestore cercava di farla parlare

ecco cosa diceva

la parte contabile è molto richiesta

nelle aziende ci sono un sacco di luci

e dei suoni da carillon e delle voci

acute ripetitive oggi avevo deciso

di dare un bacio a ogni cosa i dati

sono puramente indicativi

a questo punto della composizione

di solito arriva un dottore uno scienziato

gente con addosso un camice in questo caso

un camice giallo presentava dei documenti

dimostrava che era nata da un programma

computerizzato e assemblata con le migliori

caratteristiche di 6 dei membri del gruppo

il vicequestore si trova all’inizio

o alla fine del verso nonostante

i 30 kili persi in 5 mesi e i cerotti

sul naso e la bocca starnutiva

come il gatto del proverbio

 

[27. continua]

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...