BALLATA SERIALE #23

il vicequestore palizzi rientra da protagonista – conservare in ambiente fresco e areato – a cedergli il posto nel gruppo dei 30 – il vicequestore continua a crescere nonostante il clima di austerity globale – dalla parte dei pendolari anche stamattina – l’immaginario diventa verità – il vicequestore incontra il poeta chiappanuvoli 

era giunto il momento della prova

il vicequestore palizzi stava per scendere

in strada cominciare un’altra giornata

la posizione dell’eroe può non apparire

comoda ma indubbiamente è spettacolare

e bella a vedersi

chi non ha la forza di uccidere

la realtà non ha la forza di crearla

in una stanza senza finestre il tecnico

diceva queste parole il vicequestore

cercava di imitarlo tirava su con il naso

sbatteva le palpebre rapidamente un tic

come un altro mentre cammina tra i box

non poteva fare a meno di allungare

la mano verso le gabbie

interrogazione

voi e i vostri compagni di studio

ritenete che l’aula sia una specie di prigione

non cioè io ora glielo dico mi hanno

inculato con la ketamina il vicequestore

spalancava le pupille restava bloccato

un attimo piegava leggermente la testa

verso destra ne restano pochi esemplari

in mano a fortunati proprietari

affìdati a maria e proclama

a tutti il vangelo

posso solo dirti che non lo so

l’ispettore discuteva con il professore

aveva come un po’ di sabbia in gola

follia significa essere ossessionati

da un contenuto inconscio che non viene

assimilato alla coscienza ora

è più facile il confronto

risoluzione

scatenare epidemie psichiche nel mondo

attenzione

prodotto a vita breve esporre subito

il vicequestore aveva la sensibilità

di percepire gli ambienti ma non

questo gioco non fa per lui

poteva prevedere l’arrivo del gruppo

prima devi sconfiggere i 30

il gruppo dei 30 non erano veramente

30 si chiamavano così i 3 squilli di tromba

danno l’avvio alla dura repressione

poliziesca palizzi non ha più fiato

si tratta di un ulteriore segnale del fatto che

io mi faccio delle domande mie strane

cioè qual è la domanda una serie

di scalini

         bidimensionali

                       dove continua

                                    periodicamente

                                                  a cadere

al vicequestore piacevano particolar

mente le panchine girava gli occhi

incontrava il poeta chiappanuvoli

cercava di toccare le nuvole con le parole

per agevolare tutto ciò

rappresenta in un grande quadro

tutto ciò che è accaduto dall’inizio

del mondo fino a ora il vicequestore

si allontanava camminava in mezzo

alla strada con il cappello in testa

e un ombrello in mano poi buio

[23. continua]

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...