BALLATA SERIALE #13

ovvero

LE NOSTRE PRIGIONI

il vicequestore palizzi lo svegliano sempre in anticipo – piazza affari parte pesante con il ftse-mib a -3,33% – il vicequestore palizzi diffida delle persone che dicono non ho tempo – noi eravamo abituati quel gioco l’avevamo già fatto – il vicequestore non è un orso ma appartiene alla famiglia dei marsupiali

com’era il pianeta terra senza carcere

se lo chiedono i suoi pochi abitanti

ora che i timori della chiusura

del penitenziario appaiono sempre più

quali procedure di polizia erano utilizzate

durante gli arresti e come conducevano

le persone a sentirsi confuse

spaventate disumanizzate

a quanto pare infatti il personale medico

non sarebbe intervenuto

e tutto fa pensare che altri

li seguiranno in carcere con le accuse di

prima dell’applicazione

eliminiamo ogni traccia

di polvere e di grasso

dalle superfici

rettangolare con un esagono al centro

stava fingendo di discutere

con un calzino animato

per fortuna si trova in un carcere come quello di

la mano entra a pugno nel calzino

poi si apre e comincia a muoversi

a tempo come le bocche dei cartoni animati

cos’è la realtà in una prigione

quand’è che le illusioni diventano reali

il procuratore rimarcava che la struttura

è ben gestita ma ci sono situazioni limite

perché i nostri prigionieri provano

a cambiare le cose dall’interno

piuttosto che provare a demolire

dall’esterno rotonda

                                con 4 torri laterali

e una centrale

che sia un carcere te ne rendi però conto

quando arrivi oramai è tutta un po’

na marmellata niente sospensione

dal carcere per preferiscono il carcere

alla presenza della moglie con la quale

quali prigioni psicologiche creiamo

per noi stessi e per gli altri

pausa

un mezzo ottagono una piramide

cos’è l’identità c’è un nucleo

                               industriale

                               familiare

                               operativo

                               radiomobile

                               ecologico

                               investigativo

                               ngc 3393

e così via

per tutto ciò che accade all’interno

delle carceri nell’obiettivo generale

di non abbandonare chi è in carcere

da quant’è che non dormivo

così tanto non dormo da 24 ore

la micina ha rotto un altro

vaso e cercare le tue mani

sempre il prossimo anno

la tenda la porto io

risoluzione

come possiamo cambiare le nostre reali

istituzioni quando queste sono progettate

dimensioni dignitose ben curata

luminosa con una grande finestra

per resistere alle valutazioni critiche

munita di televisore con bagno separato

e operare in relativa segretezza

all’improvviso mi sono svegliato

in una cella di fianco torturavano

un ragazzo non sapevo perché ero lì

il sistema di manipolazione della cella

adattabile basato su una tecnologia

a motore secondo me un colpo d’aria

nelle celle ha spostato le carte

si è barricato nella propria cella tutto

ha avuto origine all’interno di una cella

conclusione

in effetti il potere produce

e qui scatta la querela

[13. continua]

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...